D
O
N
A O
R
A

Non sappiamo esattamente per quanti giorni questo cavallo sia rimasto senza cibo, ma a giudicare dallo stato gravissimo di deperimento  in cui versava quando è arrivato nel nostro centro sono almeno 20.
Il suo padrone, un uomo con disturbi psichici che lo utilizzava per trainare un carretto, è stato portato in una struttura sanitaria e così il cavallo è rimasto abbandonato a se stesso.

Quando i nostri operatori hanno intercettato il cavallo, la sua situazione era già molto compromessa e possiamo dire che si tratta senza dubbio di uno dei casi più terribili con cui ci siamo confrontati in questi 15 anni.

Alex – così è stato chiamato dal nostro staff – ha più di 20 anni, è completamente cieco da un occhio e fatica a reggersi sulle zampe. Le sue condizioni fisiche fanno pensare anche ad altre patologie, un’ipotesi che verrà confermata una volta che avremo i risultati dei suoi esami.

Sono passate due settimane da quando Alex è stato accolto nel nostro rifugio e ogni giorno che passa fa aumentare le speranze. E’ crollato a terra due volte in questo periodo ma con l’aiuto del nostro staff si è poi rialzato.

Ha appetito, è molto affettuoso e sembra proprio non voler abbandonare questa vita, che finora non è stata molto generosa con lui. Noi faremo del nostro meglio per offrirgli anche soltanto pochi mesi di vita dignitosa nel nostro rifugio.

AGGIORNAMENTO: tre settimane dopo il suo ingresso nel nostro rifugio Alex ci ha lasciati. Sappiamo di avere fatto tutto il possibile per lui e che senza il nostro aiuto il cavallo sarebbe morto di stenti e in solitudine. Con noi almeno ha vissuto gli ultimi giorni della sua vita con dignità.

Sostieni con una donazione i tanti cavalli che aiutiamo nelle aree rurali della Romania
affinchè nessuno di loro debba subire il triste destino di Alex.

Dona ora