D
O
N
A O
R
A

Il gattile

Anche i gatti non hanno vita facile in Romania. Molti di loro sono vittime di abbandono e si ritrovano in strada afflitti da malattie e malnutrizione.

Non è raro trovare gatti feriti in seguito ad un’aggressione da parte di cani randagi, a causa di un incidente stradale o di maltrattamenti.

Altrettanto frequenti sono gli abbandoni presso le nostre strutture da parte di padroni irresponsabili oppure obbligati ad emigrare all’estero per ragioni economiche.

Save the Dogs, oltre a sterilizzare gratuitamente centinaia di gatti all’anno sia randagi che di proprietà, ha creato uno spazio tutto per loro.

A giugno 2016 abbiamo inaugurato il nuovo gattile Footprints of Joy a Cernavoda, grazie ad un triplice finanziamento di 23.000 euro proveniente da tre diverse fondazioni: Prima Spes (Italia), Cats on Death Row (USA) e Help Animals International (Scozia).
La struttura sorge in un’area tranquilla, vicino alle stalle dei cavalli e a debita distanza dal canile, ed è composta da una casa mobile illuminata e riscaldata e da un’ampia zona esterna di oltre 200 mq. Destinato ad ospitare un numero massimo di 18 gatti, il rifugio è dotato di tutti i comfort e di un’accurata suddivisione degli spazi, per far sì che gli animali in attesa di adozione vivano in una situazione priva di stress. Solo così avremo mici socievoli e adatti all’inserimento in una famiglia.
Sia l’interno che l’esterno della struttura sono stati studiati e disegnati dalla consigliera e specialista in materia di felini Alessandra Farina.

Anche i gatti non hanno vita facile in Romania. Molti di loro sono vittime di abbandono e si ritrovano in strada afflitti da malattie e malnutrizione.

Non è raro trovare gatti feriti in seguito ad un’aggressione da parte di cani randagi, a causa di un incidente stradale o di maltrattamenti.
Altrettanto frequenti sono gli abbandoni presso le nostre strutture da parte di padroni irresponsabili oppure obbligati ad emigrare all’estero per ragioni economiche.
Save the Dogs, oltre a sterilizzare gratuitamente centinaia di gatti all’anno sia randagi che di proprietà, ha creato uno spazio tutto per loro.

A giugno 2016 abbiamo inaugurato il nuovo gattile Footprints of Joy a Cernavoda, grazie ad un triplice finanziamento di 23.000 euro proveniente da tre diverse fondazioni: Prima Spes (Italia), Cats on Death Row (USA) e Help Animals International (Scozia).

La struttura sorge in un’area tranquilla, vicino alle stalle dei cavalli e a debita distanza dal canile, ed è composta da una casa mobile illuminata e riscaldata e da un’ampia zona esterna di oltre 200 mq. Destinato ad ospitare un numero massimo di 18 gatti, il rifugio è dotato di tutti i comfort e di un’accurata suddivisione degli spazi, per far sì che gli animali in attesa di adozione vivano in una situazione priva di stress. Solo così avremo mici socievoli e adatti all’inserimento in una famiglia.

Sia l’interno della struttura che l’esterno sono stati studiati e disegnati dalla consigliera e specialista in materia di felini Alessandra Farina.

gatto

2017

         Gatti adottati: 84

         Gatti sterilizzati: 364 di cui 217 con padrone e 147 randagi

 

gatto


Sostieni il gattile di Save the Dogs!

Adotta a distanza uno dei nostri gatti!