D
O
N
A O
R
A

Informazioni sulle adozioni in Italia

  • Save the Dogs ha scelto di portare in Italia dalla Romania quasi esclusivamente cani di piccola taglia, la tipologia per le quali nei rifugi del Centro/Nord esiste una buona richiesta. Save the Dogs ha scelto di non portare cani di grossa taglia vista la presenza massiccia di questo tipo di animali in numerosi canili italiani.
  • Gli animali sono preventivamente trattati contro i parassiti interni ed esterni e vaccinati contro le principali malattie, oltre a ricevere la vaccinazione antirabica prevista dalla normativa europea (almeno 21 giorni prima della partenza).

 

  • Save the Dogs ha scelto di trasportare i cani dalla Romania all’Italia per via aerea o attraverso trasporto su ruota con furgone omologato e autorizzato al trasporto di animali vivi per lunghi tragitti.
  • Save the Dogs non ha nulla a che vedere con i commercianti che smerciano cuccioli di razza trasportandoli con TIR o furgoni dai paesi dell’Est per essere venduti nei negozi di animali di tutta Italia. L’associazione è a fianco di quelle associazioni che si battono per fermare questo tragico business.
  • Save the Dogs fa tutto il possibile per selezionare i cani in partenza per l’Italia in base alla loro personalità. E’ tuttavia possibile che qualche cane reagisca negativamente allo stress del viaggio e al cambio di ambiente.

In caso di difficoltà nell’inserimento in famiglia del cane o gatto adottato tramite Save the Dogs scrivici a adozioni@savethedogs.eu.

Ti metteremo in contatto con le nostre consulenti esperte in comportamento animale.

  • Tutti i cani sono microchippati e dotati di passaporto europeo. Ogni partenza viene inserita nel sistema Traces, che permette alle autorità del paese destinatario di verificare le condizioni degli animali in arrivo e di seguirne il percorso.
  • I nostri cani sono tutti castrati/sterilizzati. Save the Dogs è assolutamente contraria al fatto che gli animali si possano riprodurre. Ogni animale che nasce toglierà  una famiglia ad un cane già nato e in attesa di un padrone.
  • I cani sono sottoposti allo screening delle cinque principali malattie trasmesse da parassiti tramite Snap Test IDDEX o test di laboratorio PCR (filariosi cardiopolmonare, erlichiosi, malattia di Lyme, anaplasmosi e leishmaniosi). Sul passaporto di ciascun cane viene riportata la data e il risultato dei test.