D
O
N
A O
R
A

Informazioni sulle adozioni in Scandinavia e in Austria

  • Save the Dogs collabora in base ad accordi scritti con partners locali in Svezia, Finlandia e Austria. La scelta delle famiglie e la verifica delle adozioni è di competenza dei partners, che forniscono l’accesso a Save the Dogs al proprio database di adottanti.
  • Gli animali sono trattati contro i parassiti interni ed esterni e vaccinati contro le principali malattie, oltre a ricevere l’antirabbica prevista dalla normativa europea (almeno 21 giorni prima della partenza).
  • Tutti i cani sono microchippati e dotati di passaporto europeo. Ogni partenza viene inserita nel sistema elettronico europeo Traces, che permette alle autorità del paese destinatario di verificare le condizioni degli animali in arrivo e di seguirne il percorso.
  • I nostri cani sono sempre castrati/sterilizzati.
  • I cani sono sottoposti allo screening di sei tra le principali malattie trasmesse da parassiti tramite Snap Test Idexx o test di laboratorio PCR (filariosi cardiopolmonare, erlichiosi, malattia di Lyme, anaplasmosi, babesiosi e leishmaniosi).
  • I cani diretti in Svezia e Finlandia viaggiano per via aerea perché gli animali hanno dimostrato di tollerare bene il viaggio in stiva. Quelli diretti in Austria invece viaggiano con un minivan attrezzato di tutti i confort.
  • Il trasporto è a carico dei partners, che inoltre riconoscono alla nostra associazione una quota del contributo versato dalle famiglie adottive. Questo ci permette di rendere economicamente sostenibile il programma di adozioni e di preparare altri cani per l’adozione
  • La scelta dei cani inseriti nei vari programmi di adozione avviene da parte di personale qualificato di Save the Dogs Romania e/o direttamente dai volontari dei rispettivi partners in visita presso le nostre strutture.