Appello della nostra Presidente:

“Cari amici e sostenitori di Save the Dogs,

Con il mese di agosto è arrivato per tutti un periodo di meritato riposo.

C’è qualcuno però che anche in queste settimane continua a lavorare instancabilmente per aiutare tanti animali in difficoltà in Romania. Lo fa visitando con la clinica mobile i cani alla catena nei villaggi sperduti, assistendo i cavalli da lavoro – che proprio in questa stagione vengono maggiormente sfruttati nelle campagne –  o accompagnando in aeroporto i fortunati quadrupedi in partenza per la Scandinavia.

Sono le decine di operatori di Save the Dogs Romania, per i quali ogni giorno è un giorno in trincea, anche quando tutti sembrano dimenticarsi di loro.

Anche se il mondo va in vacanza, infatti, noi non possiamo fermarci mai, neppure ad agosto.

Fateci sentire che anche da un sentiero di montagna o da una spiaggia assolata vi ricordate dei settecento animali ospiti nei nostri rifugi, mandandoci una piccola offerta. La nostra estate in Romania sarà meno difficile grazie al vostro aiuto concreto.

Grazie di cuore,

Sara Turetta.”


Per donazioni:

Con bollettino postale

C/C postale N° 62998497

Con bonifico bancario

Conto BANCOPOSTA

Iban: IT-48-A-07601-01600-000062998497

BIC: BPPIITRR

Con carta di credito tramite Paypal

  • Share/Bookmark

· · · · · · ·

Canile pubblico di Bacau (Marzo 2014)

Pochi giorni fa l’organizzazione Vier Pfoten ha pubblicato i risultati di un’indagine che interessa i canili pubblici rumeni, esaminati per determinarne la conformità con la legge rumena vigente. Si tratta di uno studio svolto tra il mese di Marzo e il mese di Maggio 2014 su un campione di 43 strutture localizzate in diverse zone del paese. (Per vedere dove sono localizzati i canili pubblici rumeni, clicca qui). (more…)

  • Share/Bookmark

· · · · · · · ·

Dopo Medgidia, Save the Dogs attiva il programma di identificazione e registrazione dei cani di proprietà anche nella città di Cernavoda.

Grazie ad una collaborazione con l’Amministrazione locale che ha provveduto all’acquisto dei microchip, da pochi giorni i nostri operatori hanno iniziato una vera e propria campagna “porta a porta” attraverso la quale i cani saranno registrati e sterilizzati gratuitamente a nostre spese.

Save the Dogs ha anche assunto un’operatrice part-time, che si occuperà dell’iscrizione dei quattrozampe all’anagrafe canina. Si tratta di un ulteriore sforzo compiuto dalla nostra onlus al fine di portare avanti al meglio il lavoro.

Sono ancora pochissime le località romene dove l’attività di identificazione e registrazione è iniziata secondo quanto prevede la legge emanata nel settembre scorso. L’azione di Save the Dogs vuole far leva proprio sui  lati positivi della normativa, nella speranza che altre Amministrazioni Comunali prendano quello di Cernavoda e Medgidia come esempio virtuoso da replicare sul proprio territorio.

  • Share/Bookmark

· · · · · ·

Venerdì scorso la Corte di Appello di Bucarest ha deciso di sospendere le norme di attuazione della legge “ammazza randagi”, in seguito ad un ricorso portato avanti dall’Associazione Vier Pfoten. Si tratta di un’azione decisamente positiva, anche se sarebbe sbagliato in questa fase farsi eccessive illusioni. Infatti le norme di attuazione della legge sono solo congelate, in attesa di una pronunciamento  da parte della Corte, ma la legge quadro rimane la stessa approvata dal Parlamento lo scorso settembre. (more…)

  • Share/Bookmark

· · · · · · · · · · ·

Menu

  • NEWS
  • CHI SIAMO
  • PARTNERS
  • PROGETTI
  • AIUTACI
  • ADOZIONI
  • ADOZIONE A DISTANZA
  • PRIMA E DOPO
  • STORIE A LIETO FINE
  • VOLONTARIATO
  • APPUNTAMENTI
  • EVENTI
  • STD News
  • CONTATTI