Mar/15

3

UN AIUTO PER PIXI

Pixi a Cernavoda

Pixi è una cagnolina romena volata in Svezia per iniziare una nuova vita. Poco tempo dopo il suo arrivo le è stata diagnosticata una displasia bilaterale delle anche. Considerando il costo enorme che un tale intervento avrebbe avuto in Svezia, insieme al nostro partner Hundhjalpen abbiamo deciso di far operare Pixi in Italia.

La cagnolina, che si trova a Milano già da qualche giorno, verrà sottoposta all’intervento chirurgico domani. Per far operare Pixi e per assicurarle una degenza ottimale dopo l’operazione, Save the Dogs dovrà affrontare una spesa di circa 2300 euro.

Ci aiutate a coprire questa cifra e dare un’altra chance a Pixi, che non vede l’ora di tornare in Svezia?

Per donazioni: causale ““Un aiuto per Pixi” tramite bonifico (IBAN IT48A0760101600000062998497), bollettino postale (C/C 62998497) o PayPal.
Grazie infinite!

  • Share/Bookmark

· · · · ·

Il Presidente della Romania Klaus Iohannis

Caro Presidente Iohannis,

sono una donna italiana che 13 anni fa ha deciso di trasferirsi nel suo paese per aiutare alcune comunità a risolvere un problema drammatico come quello del randagismo, cercando allo stesso tempo di alleviare la sofferenza di tanti animali abbandonati.

So che queste righe potrebbero sembrare naif di fronte ai problemi gravissimi che lei sta affrontando sul piano nazionale ed internazionale, ma i recenti fatti al canile di Navodari mi hanno convinto a scriverle, prendendomi il rischio di essere considerata un’ingenua.

Sono profondamente convinta, infatti, che le battaglie civili che mirano ad elevare l’etica di un popolo siano sempre e comunque battaglie degne, anche quando coinvolgono chi – come gli animali – viene considerato “un tema minore”. Inoltre la sua elezione ha riempito di speranza tutti coloro che hanno osservato negli anni il modo saggio e pragmatico con cui lei ha gestito il problema del randagismo nella sua città, e credo con questa lettera di farmi portavoce di tutti costoro.

Lei, caro Presidente, sta dando segnali importanti nel contrasto alla corruzione e ad un vecchio modo di fare politica.  Io la invito a lottare contro la corruzione anche avviando un processo di revisione di una legge iniqua sul randagismo, che alimenta solo clientele e produce barbarie.

Migliaia di cani lasciano ogni anno la Romania per trovare la salvezza in altri Stati membri e sono diventati gli ambasciatori silenziosi dei loro simili, rimasti li a soffrire e a morire. Tramite questi animali il suo paese è entrato nel cuore di tanti svedesi, finlandesi, tedeschi, svizzeri e italiani, persone che guardano con apprensione e profonda sofferenza a ciò che avviene  ininterrottamente dal 2001 nel suo paese.

Le chiedo – come cittadina d’Europa e italiana adottata dal suo paese – di mandare un messaggio di speranza a tutte quelle persone perbene, dentro e fuori dalla Romania, che chiedono a gran voce un cambio di rotta del Governo sul tema dei diritti dei cani randagi.

Non deluda, Presidente Iohannis, le aspettative di tutti coloro che in lei vedono la speranza di un cambiamento per la Romania che non può prescindere dai diritti degli animali, legati a doppio filo ai diritti delle persone.

Con riconoscenza e stima,

Sara Turetta

Presidente

  • Share/Bookmark

· · · · · · · · · · · ·

Feb/15

13

15 FEBBRAIO: BUON COMPLEANNO PRESIDENTE!

Sono passati solo pochi giorni dalla tragedia di Navodari, e vi confesso che la tentazione di non festeggiare insieme a voi il mio compleanno è stata forte.

Poi però con le mie collaboratrici di Milano abbiamo pensato che sarebbe stato un po’ come darla vinta a loro, a quelli che permettono che atrocità del genere si compiano tutti i giorni nei canili della Romania e che esibiscono fieri le cifre dei cani uccisi nel 2014, come è avvenuto nei giorni scorsi a Bucarest e a Costanza.

Il nostro ottimismo e la nostra voglia di costruire un paese che rispetti i suoi animali non si spengono neanche di fronte a notizie del genere.  Anzi,  non fanno altro che confermare una volta di più l’importanza della nostra battaglia di civiltà in Romania. Quale migliore occasione quindi, se non il mio 42º compleanno, per rinnovare con ancora più determinazione il mio e il vostro impegno a favore degli animali romeni abbandonati?

Festeggiate insieme a me per dire ad alta voce che il lavoro di Save the Dogs continuerà finché le cose non cambieranno in tutta la Romania.

L’anno scorso siete stati estremamente generosi e tantissime persone hanno manifestato il loro affetto nei miei confronti facendo donazioni di ogni entità.

Grazie a quelle offerte abbiamo raccolto i fondi necessari per avviare la costruzione della clinica veterinaria. Oggi contiamo di poter aprire il cantiere nel giro di pochi mesi nella speranza di non essere nuovamente bloccati dalle lungaggini della burocrazia rumena.

In questo 2015 invece vi chiedo di regalare ai cani e ai gatti assistiti nel nostro centro di Medgidia medicinali e prodotti antiparassitari (vermifughi e antipulci) per un valore di € 10.000, poco più della metà di ciò che è stato speso per tale scopo nel 2014 (19.129 euro). Cosa dite, ce la faremo?…

Condividete tra amici e conoscenti questa campagna attraverso la piattaforma Rete del Dono che promuove l’iniziativa e mi farete davvero il regalo più bello dell’anno!

Mando un caro saluto a tutti e vi ringrazio sin da ora per le donazioni che farete!

  • Share/Bookmark

· · · · · · · · · · ·

Erano immagini che speravamo di non vedere più, e che pensavamo relegate al passato. Invece da poche ore è stato diffuso un video girato all’interno del canile pubblico di Navodari (località a pochi km da Costanza) che mostrano i dipendenti del canile pubblico prendere a bastonate un cane inerme, tra i guaiti e le grida disperate dell’animale. La cosa più sconcertante è che mentre uno dei lavoratori finisce l’animale, si sentono le risate dei colleghi, apparentemente divertiti dalla scena.

ATTENZIONE IMMAGINI SHOCK

(more…)

  • Share/Bookmark

· · · · · · · · · · · · · · · · ·

Older posts >>

Menu

  • NEWS
  • CHI SIAMO
  • PARTNERS
  • PROGETTI
  • AIUTACI
  • ADOZIONI
  • ADOZIONE A DISTANZA
  • PRIMA E DOPO
  • STORIE A LIETO FINE
  • VOLONTARIATO
  • STD News
  • CONTATTI