noscript
D
O
N
A

O
R
A

Le news di Save the Dogs

Un cane libero è sempre da salvare?

Un cane libero è sempre da salvare?

Quando si parla di cani liberi sul territorio si rischia di non fare distinzioni, commettendo l’errore di pensare che tutti questi cani appartengano a un un’unica tipologia....

leggi tutto
Ucraina: il villaggio dei cani perduti

Ucraina: il villaggio dei cani perduti

Nelle campagne ucraine bombardate dalle truppe russe sono pochissime le persone rimaste nei villaggi ad accudire gli animali. Si tratta perlopiù di anziani che non sono riusciti...

leggi tutto
Ucraina: i numeri del nostro aiuto

Ucraina: i numeri del nostro aiuto

A due mesi dallo scoppio della guerra, oltre 4 milioni di rifugiati sono stati costretti a fuggire dall'Ucraina, gran parte di loro con animali al seguito. Difficile fare una...

leggi tutto
Il muro delle compagnie Low Cost

Il muro delle compagnie Low Cost

Il 12 marzo Save the Dogs, insieme a 7 organizzazioni romene, ha lanciato un appello internazionale alle compagnie aeree Low Cost per chiedere di modificare le condizioni di...

leggi tutto
Marisya e Lidyia finalmente insieme!

Marisya e Lidyia finalmente insieme!

Marisya, una gatta di 14 anni, è scappata dalla guerra portata in braccio alla sua padrona Lidyia. Dopo una lunga fuga per arrivare in Romania, il viaggio di Marisya insieme alla...

leggi tutto
Un cane libero è sempre da salvare?

Un cane libero è sempre da salvare?

Quando si parla di cani liberi sul territorio si rischia di non fare distinzioni, commettendo l’errore di pensare che tutti questi cani appartengano a un un’unica tipologia. Bisogna, invece, suddividere le tipologie di cani che vivono sul nostro territorio per poi...

leggi tutto
Ucraina: il villaggio dei cani perduti

Ucraina: il villaggio dei cani perduti

Nelle campagne ucraine bombardate dalle truppe russe sono pochissime le persone rimaste nei villaggi ad accudire gli animali. Si tratta perlopiù di anziani che non sono riusciti a mettersi in fuga o che hanno preferito rimanere, non potendo portare con sé gli animali...

leggi tutto
Ucraina: i numeri del nostro aiuto

Ucraina: i numeri del nostro aiuto

A due mesi dallo scoppio della guerra, oltre 4 milioni di rifugiati sono stati costretti a fuggire dall'Ucraina, gran parte di loro con animali al seguito. Difficile fare una stima del numero degli animali rimasti nel Paese, ma sappiamo che in migliaia sono...

leggi tutto
Il muro delle compagnie Low Cost

Il muro delle compagnie Low Cost

Il 12 marzo Save the Dogs, insieme a 7 organizzazioni romene, ha lanciato un appello internazionale alle compagnie aeree Low Cost per chiedere di modificare le condizioni di trasporto e di imbarco, in modo che gli animali in arrivo dall'Ucraina possano essere...

leggi tutto
Emergenza Ucraina – Segui i nostri aggiornamenti

Emergenza Ucraina – Segui i nostri aggiornamenti

11 aprile - Un mese alla frontiera in aiuto alle persone in fuga La Presidente Sara Turetta è tornata alla frontiera con l'Ucraina, per visitare i volontari di Save the Dogs che da un mese si alternano al punto fisso di assistenza ai rifugiati ad Isaccea. Sono quasi...

leggi tutto
Il lavoro di Save the Dogs alla frontiera raccontato in TV

Il lavoro di Save the Dogs alla frontiera raccontato in TV

Grande attenzione media per l’intervento di Save the Dogs in aiuto agli animali in fuga dalla guerra. Tre sono stati gli appuntamenti che negli ultimi giorni hanno visto protagonista il nostro lavoro. RIVEDI LE INTERVISTE  Alessandra Farina, Responsabile...

leggi tutto
American Indipendent Film Festival per Save the Dogs

American Indipendent Film Festival per Save the Dogs

Siamo orgogliosi di annunciare che Save the Dogs è stata scelta come una delle due organizzazioni beneficiarie dei proventi della sesta edizione dell’American Independent Film Festival che si terrà a Cluj, Romania, dal 15 al 21 aprile L’ American Independent Film...

leggi tutto
Marisya e Lidyia finalmente insieme!

Marisya e Lidyia finalmente insieme!

Marisya, una gatta di 14 anni, è scappata dalla guerra portata in braccio alla sua padrona Lidyia. Dopo una lunga fuga per arrivare in Romania, il viaggio di Marisya insieme alla sua padrona si è bruscamente interrotto. Per le regole di imbarco delle compagnie aeree...

leggi tutto